lunedì 10 settembre 2012

Serata design



Amico di Lui: "Non ti ho vista al vernissage"

Embé?
Se ci sono, mi vedi, eccome.
(Di solito, vicino al tavolo delle tartine).



Lui, quel Lui,  è un disainer, (nonchè, non dimentichiamolo, fotografo di scheletri ambulanti moda), e io non frequento i Suoi eventi.
Non fosse altro perchè qualcuno prima o poi si chiederebbe chi  ha mandato nel paradiso dei cibi l'intero catering, e Lui dovrebbe rispondere "la mia compagna".
(No, "ragazza" no, ho trent'anni e a questa età nel medioevo si era quasi morti di vecchiaia).

La Sua professione è di solito accessoriata dalla trophy wife, e io non sono né trufi né uaif.
A meno che il "trofeo" non sia la coppa della Champions, rivoltata all'ingiù e con due gambe, allora la forma s' avvicina (epperò ti voglio vedere a sollevarla con tutto quel trasporto).

Non posso far parte di eventi in cui l'überfigaggine è un prerequisito.
(Anche perchè sono certa che qualcuno dei Suoi colleghi direbbe che non sono poi così male, solo un po' curvy, che è un modo educato ed international  di definirti culona)

"Guarda Amore, non vengo, davvero, così sei libero, torni quando vuoi (fai finta d'esser single perchè tanto so che lo fai brutto bastardo), e ti gestisci la tua serata come meglio ritieni"
"Ma no, vieni. Ti prego"

UAU.

"Mentre sto alla festa vai a farti un giro col cane, poi ci vediamo quando ho finito".


A questo punto, sparargli sarebbe davvero un reato?





11 commenti:

  1. curvy me lo segno. LOL
    E sì, purtroppo rimane un reato sparare a qualcuno, in molti sognano una depenalizzazione dell'omicidio per stupidità, ma credo che ce ne voglia ancora prima che se ne parli davvero.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non arriverei all'omicidio, in fondo Lui mi sta simpatico, solo lo sforacchierei un pochetto, tanto per mettere un po' di sale nel rapporto. Ad ogni modo, Miss "curvy" dell'anno scorso era una taglia 42, quest'anno non so, me la sono persa. L'ho presa sul personale, credo che adesso la quarantadue mi arrivi al ginocchio. E alla miss sparerei invece proprio volentieri.

      Elimina
  2. Ah ho capito, una cosa alla Kill Bill 2, quando Bill spara a The Bride un dardo con il siero della verità. E immagino che Lo costringeresti a confessarti quante volte ha finto di essere single.
    Miss curvy taglia 42 nunsepòssentì (cfr. "I Bassifondi della Capitale: Modi di Dire", Wish aka Max, ed. Adelphi) e poi se sono troppo ossute che gusto c'è! Io tra l'altro ho il fiero sospetto che nelle tue (auto)descrizioni ci sia un pizzico di esagerazione... ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esagerazione? M-a-g-a-r-i! Al massimo, potrei tirarmi su pensando che sono una persona sana (la pera è un frutto. La frutta è sana. Io ho la forma di una pera. Io sono una persona sana).

      Elimina
  3. E che zebedei 'sto blogspot, e dimmi con che profilo vuoi commentare, e dimostrami che non sei un robot, e guarda l'anteprima... wordpress è assai più democratico...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma come siamo delicati! ;-)

      Elimina
    2. Ta-dah! ecchemeqquà! Sempre io sono, ma ho creato un account email apposito

      Elimina
    3. Super!!! E complimenti per i tredici kg in meno. Te possino.

      Elimina
    4. E comunque è tutto merito della super-dieta di nuova concezione MDM-MDP. Magna De Meno, Movite De Più. :D

      Elimina
    5. Speravo fosse la dieta pistacchi, birra e amatriciana. Nessuno riesce mai a stupirmi!

      Elimina